Biscotti

Chiacchiere (di Carnevale)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Da regione a ragione hanno nomi differenti, in Campania sono chiacchiere, in Toscana sono cenci, poi ci sono le frappe, le bugie, i crostoli,intrigoni o sfrappole, ma una cosa è certa….. sono buone ovunque e comunque decidiate di chiamarle.

Le chiacchiere sono dei tipici dolcetti del periodo carnevalesco, gustose e friabili, con un impasto di uova, farina e pochi altri ingredienti, rendono meglio se fritte, ma anche al forno fanno la loro bella figura.

Sono facili da preparare e vanno via in un attimo, basta preparare l’impasto, tirare una sfoglia, ritagliare la forma che più ci piace,  e sono pronte per la frittura, con una spolverata di zucchero a velo il dolce è pronto  per essere gustato, e attenti che una tira l’altra!!!

Questa è una ricetta che faccio da anni, preparavo queste chiacchiere  con mia zia e la sua mamma, non capivo il perchè di un ingrediente, ma poi col tempo ho capito che le rendeva molto più friabili e che senza non davano lo stesso risultato !!!

Ingredienti

  • 500 gr di Farina

  • 3 uova

  • 50 gr di zucchero

  • 60 gr di burro

  • 30 ml di limoncello o marsala

  • 2 cucchiai di vino bianco

  • un pizzico di sale

  • buccia grattugiata di un limone

  • un cucchiaino di estratto di vaniglia

  • Olio di semi per frittura almeno 1 l

  • Zucchero a velo q.b.

      Procedimento

  • Disponete la farina a fontana con al centro le uova, lo zucchero, il burro,la vaniglia, la buccia di limone e un pizzico di sale.

  • Iniziate ad impastare e poi aggiungete il vino e il limoncello o il marsala (come preferite).

  • Amalgamate tutti gli  ingredienti e formate un panetto liscio e morbido

  • Lasciate riposare l’impasto ottenuto a temperatura ambiente per almeno un’ora.

  • Tirate una sfoglia molto sottile e con rotellina ritagliate tanti rettangoli.

  • Preparate una pentola dai bordi alti con l’olio e quando avrà raggiunto la giusta temperatura iniziate la frittura mettendo poche chiacchiere alla volta.

  • Sgocciolate su carta assorbente e spolverate con zucchero a velo.

  • OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Please follow and like us:

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply